METAL&SAND: accessori utili per la posa sopraelevata

- Approfondimenti

In questo articolo vi presentiamo due accessori molto utili per coprire le fughe vuote della posa sopraelevata esterna.
Due semplici strumenti che permettono di migliorare sia l’estetica che la praticità di manutenzione e pulizia di tutto il sistema sopraelevato.

Profilo METAL

Metal è un profilo per fughe costruito in acciaio inox AISI 304 che si applica sui supporti per creare fughe assolutamente originali e funzionali per pavimenti sopraelevati, permettendo sempre l’ispezione del sottofondo e il drenaggio dell’acqua.
Metal si inserisce fra le fughe in appoggio sopra le alette stondate da 4 mm della testa dei supporti.

Utilizzando il profilo Metal si ottiene una finitura metallica elegante e ricercata tra le fughe delle piastrelle.

L’acqua piovana defluisce agilmente attraverso i fori del profilo.

I Residui di sporco, polvere e fogliame sono trattenuti al livello del pavimento per essere facilmente rimossi

Impedisce al vento di entrare e sollevare le piastrelle

SAND RUBBER

La guarnizione in gomma Sand Rubber è ideale per essere inserita, con una semplice pressione, fra le piastre della pavimentazione sopraelevata, fungendo da alveo per la sabbia polimerica.
Si ottengono così eleganti e pratiche pavimentazioni con effetto estetico “a fuga chiusa” non drenante, finora impensabile per le pavimentazioni sopraelevate.

Deflusso dell’acqua da ristagno
A causa del bisello delle piastrelle, l’acqua normalmente tende a generare una forte tensione superficiale, creando un dannoso ristagno.
La sabbia polimerica impiegata per riempire le fughe, interrompe la tensione superficiale dell’acqua da ristagno, accompagnandone il movimento e consentendo un agevole deflusso lungo il perimetro della pavimentazione. 

Evita la formazione di ghiaccio
Interrompendo la tensione superficiale dell’acqua di ristagno. si evita la formazione di ghiaccio sulle piastrelle nelle stagioni fredde.

Creare fughe ad effetto stuccato
Con Sand Rubber è semplice e rapidissimo creare fughe chiuse ad effetto stuccato, sempre removibili all’occorrenza per ispezionare il sottofondo.
La posa prevede la stesura delle guarnizioni Sand Rubber all’interno delle fughe con la parte incava rivolta verso l’alto e l’apice verso il basso, aiutandosi con una testa del supporto Queen con due alette in linea per entrare correttamente nella fuga, fino ad appoggiarsi sulle alette dei supporti Queen sottostanti.
Successivamente l’alveo creato da Sand Rubber viene riempito con sabbia polimerica, bagnandola poi con acqua fredda per attivarne la solidificazione.

Resta informato sui nostri argomenti o cerca il distributore più vicino a te

2021 Kronos Ceramiche webagency